i miei articoli

L'ALTO CONTATTO

Maternage e’ l’arte di prendersi cura del proprio bambino attraverso un’educazione ad alto contatto basata sull’amore, le cure prossimali (contatto pelle a pelle, allattamento al seno, babywearing, cosleeping) il contatto, la comunicazione e il conforto; è l’insieme delle cure affettuose, premurose e continue caratteristiche dell’atteggiamento materno. Attraverso il Maternage si soddisfano i bisogni primari di ogni bambino.

È un approccio, una filosofia di vita basata sulla condivisione, è un modo di essere genitori, educatori, terapeuti, amici, ad “alto contatto”. Ti accompagno: se hai bisogno di me, io ci sono. Con delicatezza, con gentilezza e con rispetto.

Parecchi studi hanno evidenziato come le cure prossimali contribuiscano alla crescita e lo sviluppo del bambino e giocano un ruolo anche nel regolare l’umore materno, aspetto molto delicato durante il puerperio.

E’ noto infatti che tenere al seno materno il piccolo appena partorito lo aiuti a regolare le sue prime funzioni vitali, oltrepassando quella delicatissima fase di transizione che è il momento della nascita. Numerosi sono, in questo senso, gli studi che dimostrano un miglioramento del battito cardiaco, della frequenza del respiro, del livello del glucosio nel sangue e della durata del pianto di un neonato posizionato subito a contatto con la pelle della madre, ovvero ciò che viene comunemente definito con il termine  “skin-to-skin” (letteralmente pelle a pelle).

Fonti bibliografiche:

The importance of touch in development Evan L Ardiel, MSc and Catharine H Rankin, PhD
Implementing Skin-To-Skin Contact at Birth Using the Iowa Model: Applying Evidence to Practice
Besame mucho di Carlos Gonzalez
Sono qui con te di Elena Balsamo
Altri autori: Giorgia Cozza e Alessandra Bortolotti